Noodles: come fare il brodo

Se gli Italiani hanno gli spaghetti, gli Orientali hanno i noodles, un tipo di pasta sempre più apprezzato non solo per il gusto ma anche per l’incredibile versatilità che presenta in cucina. A scelta, questi possono essere infatti conditi con carne, pesce o verdure, preparati proprio come fossero un primo piatto, oppure ancora immersi in un brodo per noodles, andando così a comporre zuppe che si adattano a qualunque gusto ed esigenza alimentare. Come ben saprete, questo è il principio alla base della ricetta del ramen, uno dei piatti più noti della cucina giapponese.

Sono tantissime le varianti per la preparazione del brodo, per cui cerchiamo di capire quali sono le ricette più apprezzate e quali le proposte offerte da noi nei ristoranti:

Noodles in brodo, le nostre proposte

Come anticipato, le varianti per la preparazione del brodo sono tante e molto varie. Nei nostri ristoranti, ad esempio,  proponiamo quattro diverse versioni:

  • brodo con uovo sodo, spalla di maiale e bak choi
  • brodo con tempura di gamberoni e verdure miste
  • brodo allo zenzero, lemongrass, menta, gamberoni e latte di cocco
  • brodo con uovo sodo e spalla di maiale

Si tratta di ricette che prevedono per lo più l’utilizzo di proteine animali, ma ne esistono in realtà anche varianti del tutto vegetali, in cui il brodo viene preparato esclusivamente con verdure e nulla di più. Vediamo allora come si prepara il brodo per noodles nelle versioni per vegetariani e non.

Come si prepara il brodo per noodles

Diciamoci la verità, la preparazione del brodo orientale non è troppo diversa dal nostro, se non fosse per la grande varietà di ingredienti che gli orientali utilizzano nelle loro ricette. Vediamo allora qui tre varianti da preparare in cucina, rispettivamente con l’utilizzo di carne, di pesce e di sole verdure.

Noodles in brodo di pollo

Ingredienti:

  • 6 sovracosce di pollo
  • 150g di funghi shiitake
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 2 cipollotti
  • 1 peperone verde
  • foglie di alloro
  • olio di sesamo
  • sale
  • peperoncino

In una pentola piuttosto alta scaldate un filo di olio di sesamo e poi mettete a cuocere le sovracosce di pollo, private della pelle e incise leggermente. Dopo 5/6 minuti, quando la carne comincia a colorirsi, salatela quanto basta, poi copritela con acqua tiepida e aggiungete in pentola la carota e mezzo gambo di sedano. Lasciate bollire il tutto per almeno 50 minuti, facendo attenzione ad aggiungere l’alloro dopo la prima mezz’ora di cottura.

Trascorso il tempo necessario per la preparazione del brodo, togliete le sovracosce dalla pentola, sfilacciatele e tenetele da parte. Nel frattempo, in un wok fate rosolare la parte che vi è rimasta della carota, il cipollotto, il sedano e l’olio di sesamo. Aggiungete poi il peperoncino e il peperone verde tagliato a listarelle sottili. Dopo 5/10 minuti aggiungete il brodo, il pollo sfilacciato ed anche i funghi shiitake. Lasciate cuocere il tutto per altri 10 minuti almeno, poi spegnete il fuoco e lasciate riposare il tutto in pentola. In poco tempo, avete preparato il vostro brodo per noodles, che vi consigliamo di cuocere a parte (per evitare che l’amido rilasciato possa coprire i sapori) e poi di immergere nel brodo.

Noodles in brodo di gamberi

Ingredienti:

  • 400gr di gamberetti
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di germogli di soia
  • 2 cucchiai di pasta di curry rosso thai
  • 1cucchiaio di salsa di pesce thai
  • 400ml di latte di cocco
  • salsa di soia
  • olio di semi
  • coriandolo fresco
  • 1lt di brodo vegetale

All’interno di un ampio wok fate rosolare l’aglio e la cipolla tritati finemente, poi aggiungete lo zenzero, le zucchine e le carote (che in precedenza avete tagliato alla julienne). Dopo qualche minuto, aggiungete il brodo vegetale, il latte di cocco e la pasta di curry, e lasciate bollire il tutto per 10/15 minuti almeno. A questo punto, dovete aggiungere la salsa di pesce e la salsa di soia, e lasciare che il brodo si insaporisca per qualche minuto ancora. I germogli di soia e i gamberetti devono essere aggiunti al composto quando oramai questo è pronto, perché impiegano davvero poco tempo per la cottura.

Dopo tutto questi passaggi, il vostro brodo per noodles è pronto. Potete aggiungere il coriandolo e poi immergervi i noodles che avete cotto a parte, per poi servire tutto a tavola come secondo tradizione orientale.

Noodles in brodo di verdure

Ingredienti:

  • 200ml di acqua
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cucchiaio di miso
  • 1 cipolla
  • coriandolo
  • alga wakame

La variante vegetariana del brodo per noodles è forse la più semplice, ma non per questo la meno gustosa. Vediamo di cosa si tratta. In una pentola ampia e dai bordi alti versate l’acqua, la carota pulita, la cipolla, il sedano e il coriandolo, e portate tutto ad ebollizione. Quanto vi rendete conto che il brodo sta bollendo, aggiungete il miso e lasciate cuocere per un’altra mezz’ora. Dopo di che, togliete le verdure, filtrate il brodo e aggiungete i noodles per la cottura. Potete anche aggiungere altre verdure a questo punto, come i piselli ed il pak choi, così da creare un piatto vegetariano davvero gustoso. In poco tempo, tutto sarà pronto e potrete servirlo a tavola.

Questo vi dimostra che realizzare un brodo per noodles è molto più semplice di quanto si pensi. Ma al di là della preparazione, questo si rivela sempre un piatto gustoso in ogni occasione.

Guarda anche:

Soia: proprietà e utilizzi

Seppur di origine orientale, e chiaramente legata alla tradizione culinaria giapponese, la soia è oramai...

Cucina fusion: facciamo chiarezza

Ingredienti e ricette, provenienti da tradizioni culinarie diverse, vicine o distanti, che si fondono tra...

Il mondo dei noodles: cosa sono e quali sono gli ingredienti

I noodles hanno ormai conquistato il mondo. Merito della loro versatilità in cucina - possono...